Test di progetti IoT con l’oscilloscopio R&S®RTO2000 - Attenzione al debug delle interferenze EMI

Attenzione al debug delle interferenze EMI

L'esigenza di realizzare soluzioni per Internet of Things (IoT) può sorgere rapidamente. Nella maggior parte dei casi, i moduli di comunicazioni wireless vengono aggiunti a un progetto elettronico emdeded già esistente. Nella progettazione e nel debugging di sistemi IoT è necessario eseguire molte misure diverse. Poiché gli sviluppatori hanno grande familiarità con l'utilizzo di un oscilloscopio per le misure di tensione e di andamento dei segnali nel tempo, desiderano utilizzarlo anche per tutte le altre misure loro necessarie. Ora possono farlo, grazie all'oscilloscopio multidominio R&S®RTO2000.

Le tipiche attività di misura necessarie durante lo sviluppo di sistemi IoT wireless integrati che possono essere eseguite con gli oscilloscopi Rohde & Schwarz
Attività Esigenza Caratteristica del prodotto
Validazione della gestione dell'alimentazione
  • Misura di correnti deboli
  • Verifica dell'integrità dell'alimentazione
  • Fino a 16 bit di risoluzione, 500 μV/div scala verticale
  • Elevata velocità di acquisizione di 1 milione di forme d'onda/s
  • Calcolo rapido della FFT, dalla continua
  • Sonda di corrente a elevata sensibilità, sonda passiva 1:1
Test di interconnessione dei chipset
  • Trigger e decodifica di protocolli seriali
  • Misura delle temporizzazioni su bus paralleli
  • Opzioni per la decodifica e il trigger seriale per un massimo di 17 protocolli, compresa la decodifica personalizzata (protocolli NRZ/Manchester)
  • Opzione MSO con 5 Gcampioni/s, 16 canali e fino a 200.000 forme d'onda/s
Test di moduli wireless
  • Cattura di burst di trasmissione
  • Controllo della qualità del segnale
  • Misure sull'intera larghezza di banda fino a 1 mV/div
  • Test con maschera e calcolo rapido della FFT nel dominio della frequenza
  • Opzione modalità di trigger a zona
  • Analisi del segnale con il software per l'esplorazione dei segnali vettoriali R&S®VSE
Validazione globale del sistema
  • Trigger e decodifica di protocolli seriali
  • Correlazione dell'attività dei dispositivi su varie interfacce e alimentazione
  • Vista correlata al tempo di segnali analogici, bus paralleli e seriali decodificati, spettro del segnale
  • Modalità cronologia e memoria segmentata
Debugging EMI
  • Identificazione delle sorgenti EMI sul PCB
  • Test di pre-conformità rispetto allo standard EMI
  • Calcolo rapido della FFT con opzione spettrogramma
  • Scala logaritmica e maschera per misure di pre-conformità EMI rispetto agli standard EMI
Connessione GSM di un modulo IoT.
Connessione GSM di un modulo IoT.
Ingrandisci immagine

Esempi di misura

Analisi dei dati catturati da un modulo wireless, temporizzazione della fasi di elaborazione e comunicazione

La schermata superiore visualizza una connessione GSM di un modulo IoT con correlazione temporale tra il consumo energetico e il traffico dati rilevato sull'interfaccia del modem. Il segnale RF e la corrente e tensione di alimentazione vengono misurati sui canali analogici. I canali digitali acquisiscono le comunicazioni sull'interfaccia modem del modulo tramite UART e decodificano il protocollo. Lo spettro dei burst GSM è mostrato in alto a destra.

Test delle emissioni condotte con una maschera definita nello spettro di frequenze.
Test delle emissioni condotte con una maschera definita nello spettro di frequenze.
Ingrandisci immagine

Debugging EMC di un alimentatore

La funzione di calcolo rapido della FFT, il test con maschera dello spettro e le funzioni di analisi spettrale avanzate, come la visualizzazione dei picchi, consentono di misurare efficacemente le emissioni EMC. Le misure di emissioni condotte riportate nell'esempio sulla destra illustrano un test delle emissioni condotte effettuato utilizzando una rete di stabilizzazione dell’impedenza di linea (LISN). Ciò rende semplice determinare le misure di protezione EMI più efficaci e aiuta a prepararsi alle verifiche di conformità.

Configurazione suggerita

La tabella mostra una configurazione suggerita per misurazioni IoT. Questa configurazione può essere ampliata in base alle esigenze degli utenti, ad esempio aggiungendo l'opzione per la decodifica personalizzata dei protocolli NRZ/Manchester, l'acquisizione di segnali I/Q o il software di analisi vettoriale, anche dopo l'acquisto iniziale dello strumento. È anche disponibile un ampio catalogo di sonde attive e sonde di corrente.

Designazione Tipo N. d'ordine
Oscilloscopio, 2 canali, larghezza di banda di 3 GHz,
velocità di campionamento di 10 Gcampioni/s per canale, memoria di campionamento di 50 Mcampioni per canale
R&S®RTO2032 1329.7002.32
I2C/SPI - decodifica e triggering seriale R&S®RTO-K1 1329.7260.02
UART/RS-232 - decodifica e triggering seriale R&S®RTO-K2 1329.7277.02
Analisi dello spettro R&S®RTO-K18 1329.7425.02
Opzione per segnali misti, 400 MHz, 5 Gsample/s, 16 canali R&S®RTO-B1 1304.9901.02
Set di sonde per misurazioni di campo elettrico e campo magnetico in condizioni di campo vicino, da 30 MHz a 3 GHz R&S®HZ-15 1147.2736.02