Application Notes

Misure ACP secondo IS 54 (NADC) mediante analizzatori di spettro R&S®FSE

Nei sistemi di comunicazione wireless digitali, a un canale fisico in RF vengono assegnati uno o più utenti. Con i sistemi analogici è possibile un solo utente per portante. È necessario restringere lo spettro in uscita del trasmettitore al canale assegnato, allo scopo di evitare interferenze con i canali vicini. Con il passaggio a formati di modulazione digitale sono possibili più utenti per canale, che condivideranno un canale usando solo una parte del tempo di trasmissione (Time Division Multiplex Access, TDMA) o codificando la trasmissione tramite sequenze ortogonali per la distinzione da altri utenti (Code Division Multiples Access, CDMA). Oltre alla restrizione dello spettro di modulazione con sistemi TDMA, è critico anche il comportamento nel tempo dei segnali trasmessi. Ciò è dovuto al fatto che, in una situazione multi-utente, è permesso a un solo utente trasmettere all'interno degli slot temporali a esso assegnati. Un’altra ragione è che, attivando e disattivando una portante, lo spettro del trasmettitore si sparge e causa ulteriori interferenze in altri canali in RF.

Name
Type
Version
Date
Size
ACP Measurement according to IS 54 (NADC) using the R&S®FSE Spectrum Analyzers | 1EF32
Type
Application Note
Version
0e
Date
Jan 17, 2002
Size
149 kB
1EF32_NADC_ACP.exe

Instrument settings - self extracting archive

Type
Application Note File
Version
1.0
Date
Jan 17, 2002
Size
24 kB