Test di moduli per sistemi eCall ed ERA-Glonass

Gli strumenti R&S®CMW500 e R&S®SMBV100A sono l'accoppiata ideale per i effettuare test di omologazione dei modem cellulari eCall ed ERA-Glonass e dei relativi ricevitori GNSS in linea con la normativa (UE) 2017/79.

Principio di trasferimento dei dati eCall/ERA-Glonass
Principio di trasferimento dei dati eCall/ERA-Glonass
Ingrandisci immagine

Attività da eseguire

L'Unione Europea e la Federazione Russa hanno imposto l'installazione di sistemi di sicurezza telematici intelligenti su diverse categorie di veicoli, per ridurre i tempi di risposta alle emergenze e salvare vite umane. eCall ed ERA-Glonass sono sistemi elettronici di sicurezza per auto. In caso di grave incidente stradale chiamano automaticamente il numero unico per le chiamate di emergenza 112 che allerta i servizi medici locali di emergenza nell'UE e nella Federazione Russa. Possono anche essere attivati manualmente.

In caso di incidente, i sistemi all'interno dei veicoli (in-vehicle system, IVS) eCall/ERA-Glonass avviano un trasferimento dati via modem in banda vocale verso il punto di risposta per la sicurezza pubblica (public safety answering point, PSAP) locale tramite la rete cellulare. L'IVS trasferisce un set minimo di dati (minimum set of data, MSD) standardizzato contenente informazioni quali il numero di passeggeri, l'ora e le coordinate GNSS dell'incidente. Viene stabilito, inoltre, un collegamento vocale, in quanto gli occupanti dell'auto potrebbero essere in grado di parlare.

Il sistema russo ERA-Glonass è armonizzato con gli standard europei eCall, ma specifica alcune estensioni per supportare meglio l'infrastruttura russa. Ciò include un'ulteriore funzionalità SMS per il trasferimento del pacchetto di informazioni MSD nel caso la trasmissione dei dati all'interno della banda vocale non vada a buon fine.

I sistemi di chiamata di emergenza eCall ed ERA-Glonass per veicoli a motore comprendono diversi componenti, tra cui un modem all'interno in banda vocale con antenna (ad esempio per GSM o UMTS) per l'invio della chiamata di emergenza, un ricevitore GNSS per determinare la posizione dell'incidente, sensori di urto per il rilevamento dell'incidente, un microfono e un altoparlante per la comunicazione vocale, un'alimentazione di emergenza e un pulsante per l'attivazione manuale.

Come sistema di sicurezza, i modem in banda vocale devono essere altamente affidabili e trasmettere correttamente i dati del pacchetto informativo MSD. Si tratta di un aspetto particolarmente critico nelle reti cellulari ottimizzate per le trasmissioni vocali quali GSM o WCDMA. Il test dei componenti dei sistemi eCall ed ERA-Glonass e delle prestazioni complessive del sistema negli ambienti satellitari e delle reti mobili del mondo reale può diventare facilmente dispendioso in termini di tempo, costoso e molto difficile. E poiché le condizioni ambientali potrebbero cambiare, i risultati dei test sono difficilmente riproducibili.

Soluzione di misura

Rohde&Schwarz offre una soluzione compatta per effettuare test funzionali riproducibili e prove di conformità dei moduli eCall ed ERA-Glonass. Il software applicativo eCall R&S®CMW-KA094 e l'estensione R&S®CMW-KA095 per ERA-Glonass sono conformi agli standard applicabili. I pacchetti software simulano un PSAP e controllano a distanza R&S®CMW500 per emulare una rete cellulare in laboratorio o nel laboratorio di test.

Controllano anche il generatore di segnali vettoriali R&S®SMBV100A, che fornisce le coordinate GNSS richieste dalla centralina IVS per assemblare il pacchetto informativo MSD. Questa configurazione consente, ad esempio, di verificare se il modem IVS sia in grado di attivare una chiamata di emergenza, inviare i corretti dati MSD non elaborati e stabilire un collegamento vocale con il PSAP, in maniera completamente indipendente da qualsiasi rete mobile del mondo reale.

Per verificare se i moduli IVS siano in linea con gli standard applicabili, lo strumento R&S®CMW500 verifica tutti i parametri importanti, come la tempistica della trasmissione MSD, la decodifica MSD compresa l'accuratezza della posizione GNSS e, nel caso di ERA-Glonass, l'attivazione della trasmissione del pacchetto informativo MSD tramite SMS.

Test di conformità dei moduli automatizzati

Per semplificare l'esecuzione di test di conformità completi viene aggiunto lo strumento software sequenziatore R&S®CMWrun. Questa opzione R&S®CMW-KT110 fornisce sequenze di test pronte all'uso per effettuare i test di conformità dei modem end-to-end e all'interno della banda eCall ed ERA-Glonass in linea con gli standard applicabili. I pacchetti disponibili verificano la conformità dei modem all'interno della banda vocale, secondo le specifiche CENEN16454, ETSITS103412 e GOSTR55530 (GOST33467). È possibile selezionare e combinare comodamente le sequenze di test richieste sulla semplice interfaccia utente. Il software R&S®CMWrun configura automaticamente gli strumenti di test, il PSAP e, se supportato, l'IVS sotto test tramite controllo remoto. Esegue i test selezionati e genera un report di test completo con indicazione di riuscito/non riuscito per ciascun caso di test. La capacità di verificare la conformità agli standard sin dalla prima fase di un progetto permette di adottare tempestivamente misure correttive e ottimizzare un modulo IVS.

Configurazione compatta per effettuare test funzionali e di conformità di moduli IVS eCall ed ERA-Glonass
Configurazione compatta per effettuare test funzionali e di conformità di moduli IVS eCall ed ERA-Glonass

Test delle prestazioni GNSS conforme allo standard

Non solo il modem in banda vocale, che fa parte del modulo IVS, deve essere conforme alle specifiche eCall ed ERA-Glonass, ma anche il suo ricevitore GNSS deve anche essere accurato e in linea con le normative. Come simulatore GNSS completo, lo strumento R&S®SMBV100A è la soluzione ideale per verificare le prestazioni dei ricevitori GNSS.

Genera segnali GPS, Glonass, Galileo, BeiDou, QZSS e SBAS su un numero massimo di 24 canali. Le opzioni di configurazione versatili e flessibili consentono di realizzare scenari GNSS anche complessi. I ricevitori fissi e mobili possono essere entrambi simulati facilmente, così come le influenza ionosferiche e troposferiche e i disturbi complessi che possono essere presenti nell'ambiente del ricevitore, ad esempio la propagazione multicammino, l'oscuramento e le particolari caratteristiche dell'antenna.

Le opzioni R&S®SMBV-K361 per eCall e R&S®SMBV-K360 per ERA-Glonass assieme al software R&S®CMWrun trasformano il generatore R&S®SMBV100A in un ambiente di test automatico delle prestazioni GNSS. Questa soluzione configura automaticamente il generatore di segnali e il ricevitore GNSS connesso. Esegue test automatizzati delle prestazioni GNSS per il ricevitore dei moduli eCall ed ERA-Glonass rispetto ai criteri delle prestazioni specificati in EU 2017/79 Allegato VI, UNECE 2016/07 e GOST R 55534/ GOST 33471 e offre report di test completi.

Lo strumento R&S®CMW500, in combinazione con le opzioni R&S®CMW-KA094/-KA095 PSAP e l'R&S®SMBV100A, è una soluzione molto potente per effettuare test di prestazioni e conformità, funzionali e conformi agli standard, dei moduli eCall ed ERA-Glonass in laboratorio o in un ambiente di test per l'omologazione dei veicoli a motore. L'aggiunta dello strumento sequenziatore R&S®CMWrun con il pacchetto di test di conformità end-to-end R&S®CMW-KT110 o il pacchetto di test delle prestazioni GNSS R&S®SMBV-K360/-K361, automatizza e semplifica significativamente le sequenze di test complesse per ricevitori GNSS e modem in banda vocale. La facilità di aggiornamento rende questi strumenti di test un investimento a prova di futuro, ad esempio per soddisfare i requisiti di test dei sistemi di prossima generazione eCall over LTE (NGeCall) e delle comunicazioni cellulari V2X.

Test automatizzati delle prestazioni GNSS per moduli eCall ed ERA-Glonass
Test automatizzati delle prestazioni GNSS per moduli eCall ed ERA-Glonass

Standard supportati per eCall ed ERA-Glonass

Standard principali per eCall

❙ CENEN15722: eCall MSD

❙ CENEN16062: requisiti per applicazioni eCall di alto livello

❙ CENEN16072: requisiti operativi eCall in tutta Europa

❙ CENEN16102: requisiti operativi per il supporto di terzi

❙ ETSITS126 267: trasferimento dati eCall, soluzione IBM, descrizione generale

❙ ETSITS126 268: trasferimento dati eCall, soluzione IBM, codice di riferimento

Standard di test e specifiche di test per eCall

❙ CENEN16454: test di conformità end-to-end eCall

❙ ETSITS103 412: test di conformità dei modem in banda vocale ed end-to-end eCall in tutta Europa

❙ ETSITS126 269: test di conformità dei modem in banda vocale

❙ ETSITS103 428: test di interoperabilità HLAP eCall

❙ ETSITS102 936-1, ETSITS151 010-1, ETSITS134 123-1: conformità GSM/UMTS

❙ ITU-TP.1140: requisiti di comunicazione vocale per chiamate di emergenza

Regolamenti UE per eCall

❙ EU2015/758: requisiti di approvazione del tipo per l'esecuzione di eCall

❙ EU2017/78: disposizioni amministrative per l'approvazione del tipo CE

❙ EU2017/79: procedure di test per l'approvazione del tipo CE (test negli allegati I-VIII)

Standard di test per ERA-Glonass in Russia e nell'unione doganale

❙ GOSTR 55530, GOST33467: metodi per test funzionali

❙ GOSTR 55533, GOST33470: metodi di test per modem GSM/UMTS e modem in banda vocale

❙ GOSTR 55534, GOST33471: metodi di test per modulo di navigazione (GNSS)

Soluzioni correlate