Tecnologia DTMB

DTMB (GB20600-2006)

Nel 2006, i cinesi hanno creato la propria versione dello standard di trasmissione televisiva digitale terrestre. Il nuovo standard porta la denominazione DTMB ed è sinonimo dello standard cinese GB20600-2006, che definisce la struttura d’inquadramento, la codifica di canale e la modulazione per il sistema di trasmissione terrestre della televisione digitale nelle bande UHF e VHF con larghezza di banda di 8 MHz per ciascun canale RF.

Il DTMB contiene le opzioni a singola portante e a multi-portante per i contenuti a definizione standard (SD) e ad alta definizione (HD). La singola portante o 3780 multi-portanti possono essere modulate con 4QAM, 16QAM e 64QAM. Varie tecniche - in particolare la potente tecnica di correzione anticipata dell’errore FEC - rendono lo standard particolarmente adatto per la trasmissione terrestre di contenuti televisivi.

Lo standard DTMB contiene due tecnologie (ADTB-T e DMB-T) che sono state sviluppate come concorrenti dirette l'una dell'altra al fine di essere riconosciute come l'unico standard televisivo digitale terrestre.

L’ADTB-T è uno standard a singola portante sviluppato dall’università Jiaotong. Per contro, il DMB-T, uno scenario d’implementazione sviluppato dall’università Tsinghua, è una tecnica a multi-portante basata sull’OFDM. Il DMB-T è stato successivamente ampliato per includere una componente portatile ed è conosciuto con la designazione DMB-T/H.

International Website