Tecnologia PAL

Il segnale video sincrono composito trasporta l’informazione di luminanza (tipicamente denominata televisione in bianco e nero) di un'immagine televisiva. Per includere il colore nel segnale video deve essere sovrapposta l’informazione aggiuntiva di crominanza. In Europa, lo standard Phase Alternating Line (PAL) è stato introdotto nel 1967. Definisce una sottoportante del colore modulata IQ posta a una frequenza di 4,43 MHz. Su questa sottoportante si trovano due segnali di differenza cromatica denominati U e V. La tecnologia PAL prevede l'alternanza di fase con ciascuna linea video. Pertanto, gli errori di fase non hanno alcuna influenza sull’informazione del colore visualizzato. La combinazione delle informazioni di luminanza e crominanza produce il segnale video composito a colori (CCVS).

International Website