Test di sistemi di accesso passivi con telecomando per auto

Viste le recenti preoccupazioni relative alla sicurezza, nella realizzazione di telecomandi che controllano l'apertura e la chiusura delle automobili si sta affermando l'utilizzo della tecnologia a banda ultralarga (UWB). Rohde & Schwarz offre una soluzione di test flessibile per soddisfare gli stringenti requisiti delle attività di ricerca e sviluppo e di produzione in grande serie.

testing-passive-remote-keyless-entry-systems_ac_5214-9915-92_01.jpg

Attività da eseguire

Lo sviluppo e la produzione di sistemi di controllo degli accessi ai veicoli richiede l'esecuzione di svariati test per assicurare che i telecomandi funzionino correttamente.

L'utilizzo di telecomandi wireless è cresciuto notevolmente negli ultimi anni. Originariamente erano disponibili solo nei veicoli di fascia alta, per poi diventare di uso comune in praticamente tutte le nuove auto vendute. L'aumento del numero di telecomandi in circolazione impone l'utilizzo di algoritmi di codifica sempre più sofisticati.

Questi algoritmi consentono di introdurre ulteriori funzionalità, come la verifica di corrispondenza della chiave con l'auto a cui è abbinata, la determinazione accurata della posizione della chiave rispetto all'auto, l'evitare che la chiave rimanga accidentalmente bloccata nel bagagliaio dall'utente e impedire il furto elettronico del segnale trasmesso dal telecomando.

Per determinare la posizione della chiave, vengono misurati il campo magnetico dell'auto e la durata di attivazione effettiva del segnale del telecomando. Dopo aver iniziato il collegamento in una banda a bassa frequenza, un segnale RF viene utilizzato per scambiare la chiave crittografica necessaria per aprire o avviare il veicolo. Per ridurre il vettore di attacco, i più recenti telecomandi intelligenti usano di solito comunicazioni a banda ultralarga (UWB) nella banda di frequenze di libero uso fra 3,1 GHz e 10,6 GHz. Gli algoritmi basati sul tempo di volo consentono di identificare la posizione precisa del telecomando e potrebbero sostituire la complessa tecnologia basata sull'utilizzo dei campi magnetici.

Soluzione di misura

Rohde & Schwarz offre soluzioni flessibili che coprono tutte le tecnologie e soddisfano i requisiti elevati dei test funzionali resistenti alle interferenze utilizzati nelle attività di sviluppo e in produzione. La soluzione altamente personalizzabile controlla accuratamente il rispetto dei severi requisiti di qualità durante le fasi di ricerca e sviluppo e può essere ottimizzata per affrontare applicazioni di produzione in grande serie.

La soluzione per sistemi di test RKE è fornita con una camera schermata RF R&S®TS7124 completamente automatica, che garantisce un ambiente schermato per il collaudo dei dispositivi. La camera schermata può essere dotata di un'attrezzatura specifica per supportare il dispositivo da collaudare e un sistema di antenne adattate.

Un analizzatore di spettro e segnali Rohde & Schwarz riceve i segnali trasmessi e misura parametri quali la larghezza di banda occupata, la potenza nel canale, le emissioni spurie e le perdite dei canali adiacenti. I test di portata della trasmissione per misurare il tempo di volo tra due dispositivi a banda ultralarga richiede la presenza di un ulteriore ritardo elettronico programmabile.

Una bobina magnetica di Helmholtz e un corrispondente generatore di campo magnetico 3D vengono utilizzati per collaudare e calibrare i tradizionali sistemi di accesso con telecomandi intelligenti basati sul campo magnetico.

Il sistema di test è controllato da una piattaforma basata su PXI R&S®TSVP con un PC incorporato opzionale. La corrente di alimentazione nelle varie modalità operative può essere misurata e sincronizzata con i burst RF emessi dai segnali UWB. Le comunicazioni col dispositivo in prova possono essere gestite, ad esempio, tramite bus LIN, CAN, I2C o SPI.

Le condizioni di prova possono essere monitorate e adattate utilizzando il potente software sequenziatore di test R&S®Quickstep. I risultati delle prove possono essere raccolti per effettuare ulteriori elaborazioni, anche all'esterno del sistema di test. La progettazione modulare della soluzione consente un facile adattamento ai requisiti attuali e futuri dei clienti.

Principali vantaggi

  • Una soluzione basata su PXI a supporto di un'ampia gamma di protocolli di comunicazione automobilistici
  • Impostazione di test multi-DUT per un massimo di otto chiavi
  • Bobina magnetica di Helmholtz per la calibrazione dei campi magnetici 3D del dispositivo in prove
  • R&S®Quickstep per l'adattamento grafico intuitivo della sequenza di test
Impostazione di test flessibili per analizzare dispositivi tradizionali basati su LF/UHF e basati su UWB
Impostazione di test flessibili per analizzare dispositivi tradizionali basati su LF/UHF e basati su UWB