Ampie parti del Passaggio a Nord-Ovest stanno diventando sempre più libere dal ghiaccio e navigabili. Questa nave da crociera ha fatto scalo a Beechey Island nell'Artico canadese.

Radio a onde corte

Il richiamo del Nord

Chi desidera percorrere il Passaggio a Nord-Ovest deve seguire la costa occidentale della Groenlandia per molte centinaia di miglia nautiche. La tecnologia a onde corte di Rohde & Schwarz garantisce un contatto radio affidabile anche nelle zone di elevata latitudine.

Diversi anni fa, la scoperta di due navi ha fatto scalpore e ha ricordato un episodio raccapricciante nella storia dell'esplorazione. I relitti delle navi HMS Erebus e HMS Terror della famigerata spedizione perduta di Franklin sono stati ritrovati nei campi di ghiaccio artici del Canada a soli due anni di distanza l'uno dall'altro. Le navi erano partite a metà del XIX secolo per esplorare un Passaggio a Nord-Ovest che andasse dall'Atlantico al Pacifico attraverso l’Oceano Artico. Un tale passaggio accorcerebbe di circa 5.000 chilometri i viaggi in nave tra l'Europa e l'Asia orientale. Secoli di tentativi di esplorazione precedenti erano falliti, e anche questa spedizione si concluse tragicamente. L'intera spedizione scomparve senza lasciare traccia e rimase a lungo sconosciuta, nonostante le lunghe ricerche. Solo i più recenti sforzi sostenuti del Canada hanno portato alla scoperta delle navi e a un probabile chiarimento del destino della spedizione. I siti di scoperta e le interviste con i nativi Inuit suggeriscono che almeno alcuni dei membri della spedizione erano sopravvissuti al disastro iniziale, ma non riuscirono a raggiungere la terraferma.

La diminuzione del ghiaccio rivitalizza il traffico navale

Continua a vivere il sogno di un passaggio navale senza ghiaccio che attraversi le acque artiche. E potrebbe diventare realtà nel giro di pochi decenni, perché l'impatto del cambiamento climatico è maggiore nelle zone di latitudine elevata a causa degli effetti leva. Nel 2007, ad esempio, la parte canadese del Passaggio a Nord-Ovest è risultata completamente libera dal ghiaccio per la prima volta da quando sono stati tenuti i registri. Nel 2016 la prima nave da crociera ha attraversato il Passaggio.

Ma il tratto meridionale della rotta, che si snoda per più di milleduecento miglia nautiche lungo la costa occidentale della Groenlandia, diventerà sempre più interessante per la navigazione prima ancora che si possa considerare il traffico di transito regolare attraverso la parte artica della rotta. La diminuzione della densità dei ghiacci sta attirando sempre più navi da crociera nella zona, e anche il traffico di trasporto e rifornimento intraartico sta aumentando. Un problema è rappresentato dalle infrastrutture ancora rudimentali della regione, soprattutto per le comunicazioni e i servizi di soccorso. Nella navigazione marittima è essenziale essere sempre accessibili via radio, e questo è obbligatorio per la navigazione oceanica professionale sin dal disastro del Titanic. Tuttavia, ciò è possibile solo se è sempre disponibile una stazione di ricezione. La radio satellitare è lo standard consueto in alto mare, ma non è disponibile in modo affidabile nelle acque artiche. Per questo motivo per espletare il servizio radio marittimo oltre il 70° parallelo è consentita solo la comunicazione a onde corte, che si applica alla metà settentrionale della rotta della Groenlandia.

La Groenlandia gestisce una catena di stazioni radio lungo la costa occidentale. Undici di queste stazioni sono dotate di sistemi a onde corte di Rohde & Schwarz.

La Groenlandia si sta preparando

La Groenlandia, il più grande paese della regione, gestisce da tempo un servizio radio costiero lungo la sua costa occidentale. Aasiaat Radio prende il nome dalla città in cui si trova il centro operativo. Le sue numerose stazioni non presidiate sono gestite dalla società statale TELE-POST, la società controllata di TELE Greenland responsabile delle telecomunicazioni dell'isola. Tutte le navi di oltre 20 tonnellate di stazza lorda e i pescherecci che viaggiano tra i porti della Groenlandia devono registrarsi al servizio e indicare i porti di partenza e di destinazione, la rotta e un orario approssimativo. Per i viaggi più lunghi, le navi e le imbarcazioni devono comunicare la loro posizione attuale almeno una volta al giorno. In caso di mancata presentazione del rapporto come concordato, il servizio di soccorso ne sarà informato.

La radio costiera opera di solito sulle frequenze VHF. Tuttavia, per coprire la zona di mare fino alla parte settentrionale dell'isola e per rispettare le norme radio marittime, undici stazioni sono inoltre dotate di sistemi radio a onde corte. Ma le apparecchiature erano obsolete e dovevano essere sostituite. Rohde & Schwarz si è aggiudicata il contratto per la fornitura delle nuove apparecchiature.

Imballaggio. Prima di essere spediti in Groenlandia, i sistemi sono stati assemblati e preparati per la spedizione presso la filiale danese di Rohde & Schwarz.
Imballaggio. Prima di essere spediti in Groenlandia, i sistemi sono stati assemblati e preparati per la spedizione presso la filiale danese di Rohde & Schwarz.

Terapia cellulare digitale fresca per un mezzo collaudato

Prima dell'introduzione della radio satellitare, la radio a onde corte era l'unica opzione per le comunicazioni wireless a lunga distanza. Sebbene lo spettro disponibile per la trasmissione dati a onde corte sia limitato, perché la limitata larghezza di banda utile del collegamento radio consente di ottenere solo basse velocità di trasmissione, le onde corte rimangono interessanti come piattaforma di comunicazione vocale per le lunghe distanze, poiché non richiede alcuna infrastruttura al di fuori delle radio dei partner di comunicazione.

I moderni sistemi a onde corte come i modelli R&S®Series4100 acquistati per la Groenlandia utilizzano tutti i trucchi del mestiere della comunicazione e della tecnologia digitale per integrarsi in un moderno ecosistema di comunicazione. Ma solo una parte delle capacità dei sistemi viene utilizzata per i servizi radio marittimi analogici. Sulle imbarcazioni dove questi sistemi sono principalmente utilizzati, fanno parte di reti di comunicazione complesse, completamente digitali e gestite automaticamente. In queste reti i sistemi funzionano di solito anche in digitale sul collegamento radio. I processori radio ottimizzano dinamicamente il collegamento e decidono, ad esempio, quali frequenze sono ottimali per la distanza da percorrere e il tempo corrente (le onde corte vengono riflesse nella ionosfera e le condizioni lì dipendono dal tempo e dal luogo). Ma tali metodi di ottimizzazione funzionano solo se il trasmettitore e il ricevitore hanno apparecchiature compatibili. Nel servizio radio marittimo, invece, la stazione costiera comunica con un gran numero di stazioni remote diverse, per cui è possibile ipotizzare solo un minimo di elementi tecnici comuni. Questi elementi in comune sono le frequenze radio marittime definite a livello internazionale e la classica radio vocale analogica.

Le stazioni radio non sono presidiate, anche se la vista dalle finestre di queste stazioni sia piuttosto invitante.
Le stazioni radio non sono presidiate, anche se la vista dalle finestre di queste stazioni sia piuttosto invitante.

Le funzioni tecnologicamente avanzate presenti nelle radio R&S®Series4100 non sono solo state apprezzate da TELE-POST, ma sono state una delle ragioni più importanti alla base della decisione di acquisto. In futuro, sia il controllo remoto che l'ingresso vocale avverranno su connessioni IP o voice over IP invece che su linee analogiche, consentendo l'utilizzo della tecnologia di rete standard. Per garantire che i potenti trasmettitori da 1 kW non interferiscano con i propri ricevitori, TELE-POST gestisce le stazioni a onde corte in modalità a sito suddiviso, dove i trasmettitori e i ricevitori sono posizionati a 500-1000 metri di distanza l'uno dall'altro. I trasmettitori e i ricevitori sono predisposti per questa modalità di funzionamento; dal punto di vista dell'operatore formano una sola unità logica, nonostante la loro separazione fisica.

Confronto tra nuovo e vecchio: la potenza di trasmissione di 1 kW richiede una certa quantità di spazio anche con la tecnologia moderna (davanti), soprattutto se i componenti sono ridondanti per motivi di sicurezza. Il vecchio sistema (dietro) occupava fino a due rack.
Confronto tra nuovo e vecchio: la potenza di trasmissione di 1 kW richiede una certa quantità di spazio anche con la tecnologia moderna (davanti), soprattutto se i componenti sono ridondanti per motivi di sicurezza. Il vecchio sistema (dietro) occupava fino a due rack.

Con le sue nuove apparecchiature a onde corte, la Groenlandia è pronta a tutte le eventualità per i decenni a venire. I sistemi R&S®Series4100 sono collaudati secondo gli standard MIL. Queste radio definite dal software non solo sono estremamente robuste e durevoli, ma possono essere aggiornate e potenziate a lungo termine. Se necessario, una nuova configurazione potrà essere installata rapidamente e facilmente.

Storia aziendale di Rohde & Schwarz nell’Antartide

Tre generazioni sul ghiaccio

Da decenni la tecnologia delle onde corte di Rohde & Schwarz assicura le comunicazioni tra le stazioni italiane di ricerca nell’Antartide e le loro sedi europee.

Altre R&S Stories

Navigazione in rete completamente protetta per le autorità pubbliche

Scoprite come gli enti pubblici e i comuni utilizzano R&S®Browser in the Box per proteggersi dai criminali informatici.

Maggiori informazioni

Rohde & Schwarz sul mare

Rotte marittime commerciali libere e sicure sono indispensabili per distribuire merci ai popoli di tutto il mondo. La protezione di queste rotte è una delle attività chiave delle marine militari di tutto il mondo. Le soluzioni di comunicazione e ricognizione di Rohde & Schwarz contribuiscono a renderla possibile.

Maggiori informazioni

I soccorsi stanno arrivando

Nell’UE il servizio di chiamata di emergenza automobilistica eCall è obbligatorio in tutti i modelli di auto nuove da aprile 2018. Ma ha già un successore.

Maggiori informazioni

La TV mobile ricaricata

Il lancio del 5G porterà nuova vita a una vecchia idea: permettere la visione della televisione su dispositivi mobili. La tecnologia di trasmissione è ora pronta per la diffusione.

Maggiori informazioni

Richiedi informazioni

Hai qualche domanda o ti servono altre informazioni? Compila il modulo e ti ricontatteremo al più presto.

Desidero ricevere informazioni da Rohde & Schwarz tramite

Autorizzazione al marketing

Cosa significa nello specifico?

Accetto che ROHDE & SCHWARZ GmbH & Co. KG e l’entità ROHDE & SCHWARZ o l’azienda controllata riportata nelle note legali di questo sito web, potrà contattarmi tramite il canale prescelto (e-mail o posta) per scopi di marketing e pubblicità (ad es., informazioni su offerte speciali e sconti) in relazione a, in via non limitativa, prodotti e soluzioni del settore di collaudo e misurazione, comunicazioni sicure, monitoraggio e collaudo di rete, trasmissione, media e sicurezza informatica.

I tuoi diritti

La presente dichiarazione di consenso può essere revocata in qualsiasi momento inviando una e-mail con oggetto “Annulla iscrizione" all’indirizzo news@rohde-schwarz.com. In più, in ciascuna e-mail pubblicitaria inviata sarà allegato un link per annullare l’iscrizione. Nella ”Dichiarazione di riservatezza” vengono definiti ulteriori dettagli sull’utilizzo dei dati personali e sulla procedura di ritiro.

La tua richiesta è stata ricevuta. Ti ricontatteremo a breve.
An error is occurred, please try it again later.